Odissea: per una palestinese che vuole diventare coreografa

Jana, palestinese di Burj al Shemali che conosciamo da anni, ha una passione un pò insolita per una ragazza di un campo profughi: la musica, la danza e il teatro che vuole unire studiando come coreografa. 

Non potendo aiutarla per l’accavallarsi di impegni con altri studenti, ULAIA ha proposto con l’amica Claudia Mansell un crowdfunding che riuscirà a non farle rinunciare alla borsa di studio a OMSK (Russia) che copre solo le spese del corso.  

Il fondo ODISSEA, alimentato da soci ed amici, contribuisce al sogno di Jana con 1.300 euro, parte dei quali raccolti al nostro stand al festival della Palestina a Roma, oltre quanto raccolto con il crowdfunding (€ 3.062).

Crowdfunding-2

Dona il tuo 5 x mille

 Il vostro 5 per Mille ci fa tanto comodo!

Se pensate di devolverlo a ULAIA, 97351890583 nel riquadro Enti del Terzo Settore


Questo si chiuderà in 40 secondi

Banner per il consenso ai cookie di Real Cookie Banner