Ulaia Artesud ONLUS
via Perugia, 26 00176 ROMA

C.F. 97351890583

dona il Tuo 5xMille   ad Ulaia ONLUS Codice fiscale 97351890583

Al museo Nazionale di Beirut

Giustamente definito il "museo scrigno" accoglie una prestigiosa collezione di reperti dell'arte funeraria libanese dalla preistoria fino alla conquista islamica, con reperti del periodo mamelucco, oltre alla più grande collezione al mondo di sarcofagi antropomorfi (31) di epoca fenicia risalenti al VI-IV secolo avanti Cristo e scoperti nel 1901 a Sidone sotto l'attuale campo profughi palestinese di Ayn el Helweh. Ricavati dal marmo di Paros, scolpiti in stile egizio ma con i visi in stile greco, ognuno diverso dagli altri, i sarcofagi sono disposti in una lunga fila, riflessi in un gioco di specchi molto suggestivo. Gli affreschi romani della Tomba di Tiro restaurati da un intervento della Cooperazione Italiana non si lasciano fotografare, e nemmeno  le tre mummie del XIII secolo rinvenute nella Valle di Qadisha. Non resta che recarsi a vederli sul posto! 

Categoria:
Ulaia Artesud ONLUS
via Perugia, 26 00176 ROMA