Una conclusione che va raccontata con i particolari!

Nel chiedere ad ALI  le coordinate del conto bancario aperto in Italia, mi ha così risposto:

  “Grazie per avermi dato la possibilità di completare gli studi in Italia (ha fatto già 5 esami del primo anno), ma rinuncio al contributo del secondo anno perché sono in grado di sostenermi da solo. Ho trovato un lavoro temporaneo part time in un negozio di riparazione cellulari e vinto una borsa di studio dal Politecnico di Torino. Quella cifra destinata a me potrebbe aiutare un altro ragazzo che ha lo stesso sogno!” 

Alle mie preoccupazioni circa la precarietà del lavoro (oltretutto iniziato di recente mentre scriviamo) e alla difficoltà di seguire le lezioni all’università, Ali mi ha assicurato che gli orari gli lasciano spazio per fare entrambe le cose.  Un… “marziano”! Ormai chiamiamo così chi ci stupisce perché onesto... Con il suo slancio di solidarietà verso chi ha la sua stessa condizione di profugo, ALI rinuncia a 600 euro al mese per 10 mesi .  

Detto ciò, mi preme presentare a chi ha già versato e a chi intende farlo ugualmente, due opzioni per destinare le donazioni ricevute:  

 - Congelare gli importi per il prossimo anno accademico quando un altro studente potrebbe beneficiarne (in Italia o nelle Università del Libano).

 - Destinare fin d’ora quegli importi al progetto di "POVERTA' EDUCATIVA in LIBANO", già iniziato a favore di alcuni ragazzi del nostro programma SUPPORT a CHILD. 

 Ringraziamo tutti per il continuo sostegno che ci consente di proseguire nei nostri interventi e facciamo tanti auguri ad Ali che non perderemo di vista. 
 

2^ anno di Master per Ali anno accademico 2022 - 2023

Ali, lo studente invitato a completare gli studi in Italia, ha dato ottimi risultati durante il primo anno accademico. Ben 5 esami superati, con una ottima media. E’ tempo di ripetere il nostro contributo per l’anno accademico 2022-23, per la cifra totale di 6.000 euro che sarà erogata allo studente in 600 euro mensili per 10 mesi a decorrere dal mese di settembre.  

Confidando che i precedenti sponsor vogliano ripetere il contributo, e che altri si vogliano unire, ricordo la cifra di 300 euro che può essere versata in unica soluzione o in due rate di 150 euro ciascuna con causale: Erogaz liberale, prog. ODISSEA, per ALI. Al solito c/c intestato ad ULAIA Artesud onlus  IT95P0501803200000012420618.

Insieme a noi Vi ringrazia soprattutto la mamma di Ali che ho incontrato nel campo di Wawel (Bekaa).

 

1^ anno di Master per Ali anno accademico 2021 - 2022

Grazie al gruppo dei donatori che hanno risposto all'appello per il sostegno di Ali al Politecnico di Torino, siamo rientrati della cifra anticipata per il primo anno (€ 6.100).  

Lo studente è già alle prese con il primo esame di un anno che si preannuncia impegnativo per la differenza dei programmi di studio con l'Università frequentata in Libano, un problema che non si era presentato per i ragazzi invitati gli scorsi anni in quanto essi hanno iniziato il percorso quinquennale qui in Italia.  

Categoria: