cinque per mille

Notizie da siti Amici

Facebook FanBox

Ricerca nel Sito Ulaia

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Login

Footer

Copyright © 2017 Ulaia Artesud. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

ASS. Partner

ULAIA ha una collaborazione ormai permanente con i campi profughi palestinesi in Libano, con l’ONG NISCVT “National Institution Social Care and Vocational Training” meglio conosciuta come Beit Atfal Assumoud (BAS), e l’associazione Alhoulah.

 

“Beit Atfal Assumoud è  una delle più grandi ONG della Comunità Palestinese in Libano, presente nei campi profughi. E’ una organizzazione non religiosa, registrata ufficialmente con licenza 135/AD. Nata nel 1976 per assicurare protezione agli orfani del massacro del campo di Tal El-Zaatar, provvede ora ai crescenti bisogni non solo di tutta la Comunità Palestinese in Libano, ma anche dei poveri di altre nazionalità che ormai affollano i campi del Libano (siriani, iracheni, ecc.). Grazie agli aiuti internazionali, opera attraverso 10 propri Centri socio culturali in altrettanti campi profughi, con diverse tipologie di progetti e programmi rivolti alle fasce più deboli.  La maggior parte del personale, in gran parte formato con progetti della Cooperazione, proviene dagli abitanti del campo  e ciò crea opportunità di lavoro per la comunità stessa, in un contesto sociale in cui i palestinesi, ancorché rifugiati, non possono lavorare nel Paese che li ospita in quanto considerati stranieri.Il numero degli impiegati a tempo pieno ammonta a 100 unità e quello a part time a 129.

BAS è presente in quasi tutti i campi del Libano e intrattiene numerosi progetti con associazioni partner di tutto il mondo nei settori dell’educazione, della cultura, della salute e delle attività creative, con uno speciale focus alle necessità dei bambini e dei giovani, allo scopo di favorire la conoscenza e l’istruzione attraverso strumenti quali la musica, il disegno, la scrittura creativa, la recitazione, ecc. Non trascura, inoltre, l’insegnamento delle tradizioni e della cultura palestinese, consapevole giovani e sui bambini che vivono una situazione di tale svantaggio, non trascura di preservare la loro identità attraverso l’insegnamento delle tradizioni e della cultura palestinese.

(Beit Atfal Assumoud)

 

Alhoulah (Lic N. 99/AD) è una associazione di volontariato supervisionata da rappresentanti locali della Municipalità di Tyro, che opera nel campo di Burj al Shemali. Essa svolge una ingente mole di lavoro in diversi settori con i giovani, i bambini e le donne. Negli insufficienti locali di cui dispone si avvicendano continuamente gruppi di persone coinvolte nei vari corsi che si susseguono fino a tarda sera.

Donazione

 

 

 

 

 

  • Cinque per Mille

    A chi vuole indicare anche questa volta il Codice fiscale  ULAIA ArteSud onlus C.F. 973 518 90 583 nel riquadro delle ONLUS, chiediamo un altro adempimento:  VERIFICATE che proprio quel codice sia stato trascritto dalla vostra Azienda, CAF o commercialista sul retro del prospetto di liquidazione, in calce, nella sezione "messaggi" . E fatelo prima di firmare!    Grazie

  • Otto per Mille Tavola Valdese

     

autori palestinesi. libri e film

 

a cura di

 
Centro di Documentazione-Laboratorio Educazione Interculturale del Comune di Bologna   
 
 Wasim DAHMASH, 
ricercatore di Lingua e Letteratura Araba della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Cagliari
 

Israele e Palestina: storia di un conflitto Bibliografia e filmografia, a cura del CD/LEI 

 
Opere letterarie di autori palestinesi tradotte in italiano, a cura di W. Dahmash

FILM